Pira E. e Figli Az. Agr.
Via Vittorio Veneto, 1 - 12060 Barolo (Cn)
Tel. 0173/56247 - Fax: 0173/56247
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet: www.pira-chiaraboschis.com

Anno di fondazione: fine Ottocento Proprietà: Chiara Boschis

INFORMAZIONI

Ettari vitati complessivi: 8,5
Ettari vitati a Nebbiolo da Barolo: 4,5
Nome dei vigneti :  Cannubi, Mosconi Via Nuova
Produzione: 30.000 circa
Possibilità di visite in azienda: SI
Vendita diretta in azienda: SI (su prenotazione)
Strutture di accoglienza in azienda: una casa delle vacanze

Collocazione dell'azienda:
sulla piazza Cabutto angolo via Monforte.

 

 

NOVITA'

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Mauris malesuada justo eget vestibulum sagittis. Suspendisse tristique justo a eros consectetur, non malesuada ante fringilla. Praesent id dictum dolor. Pellentesque ut risus tincidunt, ullamcorper neque ac, vehicula urna. Aenean non consectetur libero, vitae sollicitudin arcu.

Vini prodotti: Barolo, langhe Nebbiolo Barbera, Dolcetto
Barolo prodotti e numero bottiglie: Barolo Cannubi 4.000 bottiglie, Barolo Via Nuova 7.000 bottiglie Barolo Mosconi 4.000 bottiglie
Prima annata di produzione di Barolo: 1900
Tipo di Barolo prodotto: alta qualità 

Famiglia storica di Barolo i Pira, a partire dalla fine dell’Ottocento si fecero apprezzare come viticoltori e vinificatori in tutta l'Italia.Nel 1980 Luigi Pira, ultimo erede maschio della dinastia, Patriarca del Barolo, grande figura di tradizionalista,ultimo produttore a vinificare pigiando le uve a piedi, decise di togliersi la vita oppresso dal male di vivere.
Le sorelle, non essendo in grado di continuare l’attività chiesero aiuto per la gestione della vigna e della cantina ad amici, un’altra famiglia di Barolo fortemente legata al mondo del vino, i Boschis (proprietari della Giacomo Borgogno), che rilevarono poi l’azienda nel 1981  con la decisione di Chiara Boschis, fresca di laurea, di occuparsi a tempo pieno di questo gioiello. 
Con il 1990,l’esordio, con un Barolo di stampo classico fatto con macerazioni lunghe e affinamento in grandi botti di rovere, ma i tempi stanno cambiando i giovani ritornano alla terra e Chiara (unica "girls" del gruppo dei Barolo Boys) matura una propria filosofia, fatta di drastici diradamenti in vigna (con una gestione agricola sostenibile oggi certificata BIOLOGICA) e grandi migliorie in cantina. Vinificazione in acciaio termocontrollate e affinamento in legni più nuovi.
A distanza di anni, consolidato il proprio savoir faire, Chiara Boschis continua a lavorare con la stessa passione sperimentando e migliorando i metodi.Convinta dell'importanza della valorizzazione del nostro unico Territorio comincia la vinificazione delle vigne più rinomate in purezza.

Nel 2010 viene raggiunta dal fratello Giorgio, di grande esperienza, con il quale acquisisce nuove vigne nel comune di Monforte d'Alba.

Oggi la Cantina conduce 8 ettari e mezzo e produce un Barolo Cannubi e un Barolo Mosconi, ed un Barolo Via Nuova, ottenuto dal sapiente assemblaggio dei restanti sei vigneti nei paesi di Barolo (Terlo e Liste) di Monforte d'Alba (Mosconi e Ravera) e di Serralunga d'Alba (Gabutti e Baudana)
Accanto ai tre Barolo, vengono prodotti altri vini autoctoni, un Dolcetto d’Alba un Langhe Nebbiolo e una Barbera d’Alba Superiore affinata 18 mesi in legno.